Nuovo attacco a Sony!

Non c’è pace per Sony, che in questi giorni sta facendo i conti con una serie di attacchi di pirateria informatica che stanno mettendo a serio rischio la privacy di più di 70 milioni di clienti.

Dopo la violazione dei server del PlayStation Network e di Qriocity, avvenuta tra il 17 ed il 19 aprile scorso ed ammessa con un certo ritardo dal colosso nipponico, ieri Sony è stata costretta a rivelare un nuovo attacco, questa volta a danno della Sony Online Entertainment Pc. Gli hacker avrebbero rubato informazioni personali come nomi, indirizzi, numeri di telefoni di quasi 25 milioni di utenti, ma anche migliaia di file di pagamento di clienti in Europa e numeri di carte di pagamento.

Il gigante ora trema: se non riuscirà a chiudere la falla moltissimi dei suoi utenti, se realmente danneggiati dal furto di dati, potrebbero chiedere risarcimenti. Ma anche passare alla Xbox di Microsoft, che già si lecca le dita.