Nessuna App di Wikileaks nell’Appstore

Picture

La App Wikileaks è durata solo tre giorni prima di essere rimossa, il programmatore che l’ha realizzata non è legato in alcun modo a Wikileaks. Il costo dell’applicazione era di 1,59 euro in Europa e di 1,79 dollari negli Usa, di questo importo, il programmatore aveva assicurato che avrebbe devoluto 1 dollaro per ogni applicazione scaricata ad alcune associazioni benefiche.

Anche Apple ha voltato le spalle a Wikileaks, eliminando di recente dal proprio App Store una applicazione a pagamento utile per ricevere sul proprio device gli aggiornamenti del sito di Julian Assange.
L’App è stata rimossa perché avrebbe violato alcune disposizioni delle regole imposte da Apple ai programmatori.

La stessa applicazione è ancora disponibile nell’Android Market, non è chiaro se anche Google seguirà l’esempio di Apple, certo è che i colossi che hanno abbandonato Wikileaks negli ultimi giorni continuano ad aumentare, tra questi ricordiamo PayPal, Visa ed Amazon.