Facebook ed il Ringiovanimento

Lo studio condotto dall‘AIP (Associazione Italiana Psicogeriatria) in due residenze sanitarie di Brescia e Cremona dimostra che per le persone sopra i 65 anni di età connettersi almeno un’ora al giorno avrebbe esiti positivi sul loro umore oltre che sulla memoria. Queste persone infatti si sentono ringiovaniti dalla possibilità di poter intraprendere vecchie o nuove relazioni nella rete, riscontrando effetti positivi sulla propria salute.

La “cura” è consigliata in particolare per coloro che sono affetti da disabilità, poiché la frequentazione di un social network come Facebook aiuterebbe a combattere in maniera decisa possibili problemi di depressione. Si conta che in Italia oltre un milione e mezzo di anziani utilizza regolarmente il social network ideato da Mark Zuckerberg, mentre un altro milione e mezzo si serve di programmi come Skype o siti internet come YouTube.

Questa è una cosa senz’altro positiva, in tale modo potrete sempre avere i vostri nonni online, magari a giocare a Farmville o a chattare con voi, un nonno tecnologico fa sempre comodo!

Picture